Diario di viaggio Italia – Tarifa Spagna

Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 236 Tarifa Spain sunset Atlantic ocean

Diario di viaggio Italia – Tarifa Spagna

Oggi è il mio 19esimo giorno di viaggio, sono a Tarifa, nell’estremo sud della Spagna.
Qui si conclude il primo grande tappone del mio viaggio, 4300 km attraversando la Francia fino alla costa Atlantica, poi il nord della Spagna e poi tutta la costa del Portogallo.
Ho fatto delle soste molto belle a Biarritz in Francia, località famosa per i surfisti, poi Santiago de Compostela, fantastica con i suoi pellegrini, ho visitato Porto e Lisbona dove se e quando arriverò alla pensione potrei anche andarci a vivere, ed infine altro paradiso dei surfisti qui a Tarifa.
Termina così la prima fase del viaggio, la parte europea, se vogliamo quella più turistica, da domani le cose cambiano, entro in Africa con tutti problemi e il fascino che un continente molto diverso dal nostro mi porterà.

Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 219 Sud Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 229 Tarifa Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 230 Tarifa Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 231 Tarifa Spain Wild House Hostel

Santiago de Compostela

Io non ho fatto il Cammino di Santiago, qui ci sono arrivato con la mia Vespa dall’Italia, percorrendo 2800 km, sempre verso ovest.
Oggi però ho assaporato e beneficiato della felicità di tutti i pellegrini che ho visto arrivare in Praza do Obradoiro, davanti alla cattedrale.
Tanti, tantissimi chilometri fatti a piedi, sfidando la fatica e negli ultimi giorni il brutto tempo.
La loro soddisfazione la si leggeva nei loro sguardi, nei silenzi e negli abbracci di chi ha potuto condividere tutto ciò, giorno dopo giorno.
Emozioni pure, in un mondo di persone apparentemente iperconnesse ma sole, un mondo complicato e sempre più diviso.

Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 141 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 138 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 130 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 128 Camino de Santiago de Compostela Spain

Storie di cammino

Come in un film, tre italiani, un brasiliano e una olandese che non si conoscevano fino a poco prima si incontrano. Antonio, di Taranto, fa da mangiare per tutti ed inizia un pomeriggio di spasso e condivisione di esperienze.
Brenda è olandese, ha fatto il Cammino e deve decidere cosa fare, forse va in Portogallo, o forse no.
L’unico italiano, non ricordo come si chiama, ha la maglia rossa, ha fatto il Cammino da Siviglia a Santiago, percorrendo a piedi 1007 km, è arrivato oggi dopo 40 giorni di cammino e venerdì rientra in Italia.
Il brasiliano, quello con la maglia bianca e Antonio, con il cappellino blu, si sono conosciuti camminando, sono insieme da 20 giorni ma comunicano solo a gesti.
La storia di Antonio è incredibile, da poco in pensione, anche se la pensione non la ha ancora vista. Tre mesi fa è stato operato di un tumore al cervello, non grave ma delicato, dopo due settimane decide di andare una settimana a Madrid con il figlio 22enne. Finita la settimana lui si ferma ancora un po’ per visitare Siviglia, Valencia ed altre città spagnole. Approda a Barcellona e vede un cartello del Cammino di Santiago, in un lampo decide, si compra il necessario da Decathlon e parte a piedi per Santiago, dove è arrivato ieri, dopo 40 giorni.
Doveva fare una settimana di vacanza ed invece è via da due mesi e mezzo ma a casa ancora non torna perché riparte da qui per un nuovo cammino di altri 30 giorni e poi si vedrà.
A casa moglie, figli e nipoti lo aspettano e lui li tranquillizza…, arrivo!!!

Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 161 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 160 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 162 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 163 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 164 Camino de Santiago de Compostela Spain
Vespup for Africa Gianluca Pellegrinelli 165 Camino de Santiago de Compostela Spain

La parte africana di questo viaggio la divido virtualmente in due parti:
La prima fino a Dakar, attraversando Marocco, deserto del Sahara, Mauritania, fino al Senegal per un totale di 3.200 km circa.
La seconda da Dakar fino alla missione In My Father’s House ad Abor in Ghana. Anche qui 3.200 km attraversando Senegal, Guinea, Guinea Bissau, Costa d’Avorio fono al Ghana.
Fino ad oggi ho vissuto un viaggio molto diverso da quello in Nepal, più facile se vogliamo visti i Paesi attraversati, o forse grazie alla maggiore consapevolezza dell’obiettivo ed anche una maggiore preparazione sia tecnica che interiore.

So che da domani non sarà così, ho letto di molti viaggiatori che sono da quelle parti o che ci sono stati di recente, alcuni mi hanno dato anche preziosissime informazioni di cui farò tesoro. Tutti viaggiano con moto da enduro, più o meno moderne, più o meno potenti, ma pur sempre moto da enduro. Io sono consapevole del mio mezzo, dei suoi limiti, ma anche delle sue possibilità, per cui affronto questa nuova esperienza con la giusta determinazione per arrivare alla fine.

Il primo grande obiettivo è Dakar!

 

PER GLI AMANTI DEI NUMERI
Km percorsi: 4.300
Velocità: 78 km/h la massima e 50 km/h la media
Consumi: 32 km/l
Autostrade: o km
Costi: 734 € in 19 giorni pari a 39 € al giorno incluso vitto, alloggio e benzina che incide per circa 1/3 dei costi complessivi

 

PER CHI MI VUOLE SEGUIRE E SUPPORTARE
Per fare una offerta a favore della missione in Africa (mi fate davvero un grande regalo, qualsiasi importo – come azienda avete anche la detrazione fiscale)
Per acquistare il mio libro NEPAL IN VESPA (facendo questo secondo viaggio ho capito ancora di più il valore di quello che ho scritto)
Per seguirmi in tempo reale durante il mio viaggio
Per vedere la galleria fotografica del viaggio

 

Grazie di cuore

Commenti

  • Paolo Portioli
    Novembre 25, 2022

    Ciao Gianluca,
    oggi ci sarà poco traffico verso Dakar poiché stanno giocando ora contro il Qatar e sicuramente saranno davanti la tv tutti….. infatti da stamattina vedo che né hai fatti parecchi di kilometri … 🙂
    Un saluto e buona permanenza a Dakar !!
    Ciao Gianluca
    Paolo

    Rispondi

Scrivi un commento

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit sed.

Follow us on
× WhatsApp